Sicurezza in pista e nei Trackdays: regole e buon senso.

Nel nostro spazio sulla pagina internet www.swissnitroracing.com ci siamo già occupati parecchie volte di sicurezza in pista e di quali regole bisogna osservare durante un Trackday su un circuito automobilistico, ma gli incidenti continuano ad accadere e quindi non è mai abbastanza, per noi operatori del sistema, di ribadirle magari approfondendo alcuni aspetti.

Anche i vari circuiti sono attenti a questo aspetto come il caso dell’Autodromo di Franciacorta, che in occasione dei Trackdays rilascia un volantino con le norme da rispettare per poter accedere e divertirsi in sicurezza in pista. Iniziativa lodevole, intelligente e soprattutto educativa verso tutti quelli che possono usufruire di questi spazi per voler provare la propria auto (qualunque essa sia) senza preoccuparsi di controlli di polizia e autovelox. Purtroppo questa possibilità viene capita da alcuni come l’opportunità di guidare staccando il cervello ed entrando in modalità “animale” pensando di essere dotati di qualche super potere che non consente di farsi male in pista. Niente di più sbagliato! Infatti proprio perché si è in pista ci si può fare molto male e soprattutto si può fare male anche ad altri, oltre a danneggiare le auto dove comunque il male lo si sente solo nel portafogli.
Per cui oltre parlare e scrivere tanto vi inseriamo anche l’aspetto visivo su questo argomento. Vogliamo, infatti riportarvi il volantino che è stato fatto dall’Autodromo di Franciacorta (BS) che spiega, secondo noi, molto bene le regole principali, riportando parametri tecnici ma anche, alcune regole che dovrebbero essere di buon senso.

Certo queste sono iniziative lodevoli da parte degli operatori ma che poi implicano sempre la collaborazione anche da parte degli utenti, che dovrebbero tenere il cervello collegato anche in pista e soprattutto fare almeno lo sforzo di leggere queste paginette e di applicarle per il divertimento e la sicurezza di tutti. Ma si sa, la mamma dei “cretini” è sempre incinta…..ma comunque mai mollare l’attenzione sull’aspetto sicurezza, bravi Autodromo di Franciacorta!

 

Share This Post On
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: