Bmw M5 2021

La nuova BMW M5 è stata svelata un paio di mesi fa ed ora si mostra in un nuovo video ufficiale, dove Filippo Sacco, product manager di BMW M, presenta quali sono le novità. La berlina ad alte prestazioni del marchio dell’Elica è stata aggiornata senza particolari eccessi a livello estetico, con una serie di novità relative ai contenuti tecnologici che porta in dote, mentre è stata confermata totalmente la configurazione meccanica del modello precedente. Il prezzo sul mercato italiano è pari a 134.500 euro per la versione Competition.

La nuova BMW M5 si presenta con una serie di affinamenti tecnici che prevedono novità sul telaio e l’introduzione di nuovi ammortizzatori presi in prestito dalla M8 Gran Coupé.
Il look della M5 si è fatto più grintoso, con il cofano motore in alluminio, il tetto in fibra di carbonio e un nuovo design dei paraurti. Sulla M5 Competition BMW propone anche degli esclusivi dettagli High-gloss Black sugli esterni.

La BMW M5 2021 sfrutta un sistema di trazione integrale M xDrive con Active M Differential aggiornato, continuando ad offrire al guidatore la possibilità di impostare, in base alle sue esigenze, la trazione posteriore o le quattro ruote motrici. Nella dotazione di serie della nuova M5 ci sono i cerchi da 19 pollici, mentre sono da 20 pollici sulla Competition, e l’impianto frenante M Compound. Tra gli optional sono disponibili i freni con dischi carboceramica che, grazie a un peso più contenuto, permettono di alleggerire la vettura di 23 chilogrammi.

Sotto il cofano della nuova BMW M5 nessuna sorpresa. Ad alimentare la sportiva bavarese c’è il confermato motore V8 biturbo da 4.4 litri che sviluppa 600 CV di potenza e 750 Nm di coppia massima, valore quest’ultimo identico anche sulla M5 Competition che però vede salire la potenza a 625 CV. Al propulsore è associato il cambio automatico M Steptronic a 8 marce, con la possibilità per il guidatore di sfruttare i nuovi comandi sulla console centrale derivati dalla M8 che permettono di scegliere fra tre modalità di guida: Efficient, Sport e Sport+.

Per quel che riguarda le prestazioni, la M5 2021 accelera da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e da 0 a 200 km/h in 11,1 secondi, tempi che scendono rispettivamente a 3,3 e 10,8 secondi per la variante Competition. Su entrambe le versioni la velocità di punta è autolimitata a 250 km/h, con la possibilità di toccare i 305 km/h scegliendo il pacchetto M Driver’s.

Youtube

 

Il livello di prestazioni e piacere di guida offerto dalla nuova BMW M5 beneficia anche di nuovi dettagli tecnologici che sono stati ulteriormente migliorati. Questo è ad esempio il caso dell’impianto di scarico con valvole a controllo elettronico che consente di modulare l’intensità del rombo del motore a seconda della modalità di guida e dell’impostazione dell’M Sound Control.

A bordo della nuova M5 troviamo tutte le dotazioni disponibile sull’aggiornata BMW Serie 5, compresi i sistemi di assistenza e di sicurezza, ed il nuovo sistema d’infotainment con display da 12,3 pollici. Inoltre la M5 dispone anche di una nuova modalità di visualizzazione dell’head-up display per la guida sportiva.

La gamma della BMW M5 2021 si arricchisce anche di ulteriori possibilità di personalizzazione. La sportiva dell’Elica propone infatti cinque nuovi colori per la carrozzeria: Brands Hatch Grey, Motegi Red, Tanzanite Blue II, Aventurine Red II e matt Frozen Bluestone metallic. Inoltre la tinta Champagne Quartz metallic è stata rinominata Alvit Grey Metallic.
Gli interni della nuova BMW M5 offrono la possibilità di scegliere fra due tipologie di sedili. Nella dotazione di serie troviamo i sedili a regolazione elettrica con rivestimenti in pelle Merino, mentre a richiesta si può optare per i sedili sportivi multifunzione con poggiatesta integrati e logo M5 retroilluminato, per alzare ulteriormente il livello di sportività dell’abitacolo.

 

 

Share This Post On
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: